Radio Città Fujiko»Notizie

L'affetto per Federico e la sua famiglia

Il sit in in solidarietà alla famiglia di Federico Aldrovandi dopo la provocazione del Coisp


di Alessandro Canella
Categorie: Movimento, Giustizia
IMG_20130329_184921.jpg

Le immagini parlano da sole. La città di Ferrara e anche quelle vicine sono scese in piazza per esprimere solidarietà alla famiglia di Federico Aldrovandi. Presenti anche Ilaria Cucchi, Lucia Uva e Domenica Ferrulli.

Guarda il video.

4 mila i presenti arrivati da tutt'Italia. E tra loro anche chi, come Patrizia, ha subito la perdita di un familiare per malapolizia: c'è Lucia Uva, sorella di Giuseppe, Ilaria Cucchi, sorella di Stefano e Domenica Ferulli, figlia di Michele. Numerosi i concittadini della famiglia Federico che hanno risposto all'appello dell'associazione Federico Aldrovandi e in silenzio si sono ritrovati in Piazza Savonarola. La risposta al presidio del Coisp è stata rapida e determinata: tutte e tutti sono scesi in Piazza per stare accanto a Patrizia, Lino e Stefano e per la dignità umana. Semplicemente perché quanto fatto dal sindacato della polizia è stato indegno.

Al microfono prendono la parola Lino, Patrizia e "Boldro", Andrea Boldrini, uno degli amici di Federico a mettere in piedi quel comitato per Verità e giustizia: «Vorrei che levassero la divisa a quei quattro - dice Boldrini - e vorrei che ci impegnassimo tutti perché non accadano mai più casi di abuso di polizia». Un'intera città e un'intera piazza si è stretta attorno alla famiglia Aldrovandi e il presidio non sembrava voler terminare.

Poi arrivano gli Ultrà del Ferrara e un piccolo corteo dei centri sociali che urla soltanto "Giustizia per Federico" e srotola uno striscione con scritto "Noi per sempre al fianco della famiglia Aldrovandi". Ma il presidio non termina con gli interventi dal microfono. La gente rimane ancora in piazza, chiacchiera, c'è chi ancora commenta quanto accaduto pochi giorni prima: «Ma come si fa a pensare di arrivare a tanto?» dice uno dei presidianti.

L'obiettivo della famiglia rimane quello espresso da Boldro con semplicità: la revoca dal servizio per i quattro assassini di Federico. Intanto Patrizia ha già avviato una querela nei confronti di Franco Maccari, segretario del Coisp, che aveva definito la famosa fotografia con il volto di Federico tumefatto un fotomontaggio. E ancora, dopo l'azione di Anonymous, non è possibile accedere alla pagina web del sito del suo sindacato.

2013-03-29 18.20.30.jpg IMG_20130329_183757.jpg
536243_10200762104885129_1198292227_n.jpg

Ora in onda

Musica, informazione e rubriche all'ora di pranzo in compagnia di Mingo dj.

Palinsesto

Lunedì | Martedì | Mercoledì | Giovedì | Venerdì | Sabato | Domenica

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]