Radio Città Fujiko»Notizie

Insulti alle donne in politica: Lembi scrive a Letta

La presidente del Consiglio comunale di Bologna chiede al premier di intervenire.


di Alessandro Canella
Categorie: Politica, Donne
decennaleInvito.JPG

Simona Lembi, presidente del Consiglio comunale di Bologna, scrive al premier Enrico Letta per chiedergli di intervenire sugli insulti rivolti alle donne che fanno politica. "Ignobili attacchi a sfondo sessuale e sessista. Per gli uomini il rischio non c'è".

Insulti sessisti rivolti alla presidente della Camera Laura Boldrini, alla sottosegretario Micaela Biancofiore e alla capogruppo M5S Roberta Lombardi. Le donne che fanno politica e ricoprono cariche istituzionali sono spesso oggetto di aggressioni verbali che di critica politica hanno poco o nulla.
Per la presidente del Consiglio comunale di Bologna, Simona Lembi, la misura e colma. Così ha deciso di prendere carta e penna e scrivere direttamente al presidente del Consiglio Enrico Letta, chiedendogli di intervenire sul tema.

"Sono attacchi che non risparmiano la vita privata - scrive Lembi - e che hanno, a differenza delle numerose insolenze pure rivolte agli uomini che svolgono i medesimi incarichi, uno sfondo di disprezzo e un effetto delegittimante verso la persona e il ruolo che ricopre, a cui ci stiamo pericolosamente abituando come se fosse un rischio del mestiere".
La presidente del Consiglio comunale esplicita ancora meglio il perché si tratti di una questione di genere: "A nessuno verrebbe in mente di ricordare agli uomini che ricoprono funzioni pubbliche che sono dei corpi e di misurare quanto si avvicinino o meno agli standard di bellezza, oppure di valutarli in quanto oggetti sessuali".

Negli ultimi giorni il Comune di Bologna ha inviato messaggi di solidarietà alle donne oggetto di questi attacchi, ma per Lembi non è più sufficiente. Perciò chiede a Letta di intervenire, sia nelle vesti di presidente del Consiglio che di uomo: "La risonanza e l'importanza che avrebbe una sua pubblica presa di posizione antisessista è indubbia e costituirebbe, io credo, un passo in avanti verso una visione dei rapporti tra uomini e donne che riconosca, finalmente, che contrastare una cultura patriarcale fa bene alle donne, ma anche agli uomini".


Ascolta l'intervista a Simona Lembi

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]