L’associazione LIBERA allarga i suoi orizzonti ai giovani, istituendo i nuovi presidi degli studenti delle scuole superiori e dell’Università. Dal nostro stand della Festa de L’Unità Giuseppe Rizzo lo ha raccontato ai microfoni di Radio Città Fujiko.

La partecipazione si espande con queste organizzazioni, nelle quali i giovani studenti di Bologna possono trovare spazio per diventare tessuto sociale consapevole, attivo e partecipe nella lotta contro la mafia e la corruzione.

Lo stand di LIBERA alla Festa de l’Unità, oltre che un ottimo ristorante, è anche un luogo dove avvicinarsi, prendere contatto e scoprire come funziona l’associazione e come poter parteciapre, o semplicemnte fare due chiacchiere per sentire dalla viva voce dei volontari la loro esperienza.