Radio Città Fujiko»Notizie

"Giustizia stuprata più delle donne", il manifesto shock del Pdl di Ravenna

Il Pdl di Ravenna appende in vetrina un manifesto shock sulla tema della giustizia.


di redazione
Categorie: Politica, Donne, Giustizia
Manifesto
Il manifesto appeso dal Pdl di Ravenna

A Ravenna il Pdl ha appeso su una vetrina del proprio circolo un manifesto con la scritta: ""La giustizia è più stuprata delle donne e il suo stupro il più impunito dei delitti". La denuncia arriva dal deputato di Sel Giovanni Paglia, che chiede l'immediata rimozione. Il coordinatore Pdl: "Non lo toglieremo".

"La giustizia è più stuprata delle donne e il suo stupro il più impunito dei delitti". È una frase agghiacciante quella scritta a mano su un manifesto appeso nella vetrina del coordinamento provinciale del Pdl a Ravenna.
La necessità di difendere il proprio leader dai suoi guai giudiziari arriva fino a tirare in ballo il dramma della violenza contro le donne.
A denunciare l'accaduto è stato il deputato di Sel Giovanni Paglia che, esterefatto, ha chiesto l'immediata rimozione del manifesto.

"Questo accade nel Paese - afferma Paglia - che vive ogni giorno la tragedia del femminicidio, che non riesce a trovare le risorse per finanziare provvedimenti a favore delle donne vittime di violenza, che è ricattato quotidianamente da un pregiudicato per frode fiscale, Silvio Berlusconi".
Oltre al manifesto, il deputato di Sel vorrebbe fosse rimosso dal Paese "il delirio di un partito che quotidianamente ne avvelena la vita pubblica".

Scoppiato il caso, il coordinatore provinciale del Pdl di Ravenna Alberto Ancarani rivendica il gesto e annuncia che il manifesto non sarà rimosso. Secondo il berlusconiano, infatti, sono state le donne del partito a volere quello slogan.
Che siano state le donne a suggerire l'espressione poco importa all'assessore alle Politiche e Culture di Genere del Comune di Ravenna, Giovanna Piaia, che sottolinea come anche le donne possano utilizzare un linguaggio maschilista che hanno introiettato. Ed è proprio sul linguaggio, utilizzato spesso da esponenti politici, che l'assessore punta il dito.


Ascolta l'intervista a Giovanni Paglia

Ascolta l'intervista a Giovanna Piaia

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]