Radio Città Fujiko»Eventi

Festival Crisalide: Perché passi un po’ di caos libero e ventoso

Al via la XXIII edizione del Festival a cura di Masque Teatro che intreccia una rigorosa ricerca sulle Arti Performative  e le indagini filosofiche.


di Fedra Boscaro
Categorie: Teatro
Masque teatro, Marmo - Su una civiltà esausta.jpg

Il Festival, che da anni intreccia una rigorosa ricerca sulle arti performative a proteiformi indagini filosofiche, avrà luogo principalmente nel teatro Félix Guattari, sorto a Forlì dalla ristrutturazione e dall’adeguamento degli spazi dell’Ex Filanda Maiani.

La XXIII edizione di Crisalide proporrà un denso programma, intessuto di prime nazionali, con proposte di teatro, danza, filosofia, incontri, mostre e workshop.



Crisalide festeggia il 23° anno di attività. Si tratta di un traguardo non solo importante ma anche prodigioso poiché questo festival ha riconosciuto nell’indipendenza da sostegni esterni, tanto pubblici quanto privati, un criterio di coerenza.
Lorenzo Bazzocchi, fondatore di Masque teatro e dello stesso Festival, ci spiega le intime e necessarie ragioni di questa scelta.


Un'altra importante caratteristica del Festival Crisalide è il perseguimento di una rigorosa ricerca incentrata sul dialogo tra Arti Performative e discipline scientifiche e filosofiche. Si tratta di tensione ad "uscire dal teatro per rientrarne fortificati”.
Abbiamo chiesto a Lorenzo Bazzocchi da dove viene questa urgenza.

Nella programmazione del Festival Crisalide 2016 una forte presenza di artisti stranieri. Siamo anche qui di fronte ad una necessità, che si espleta nella realizzazione di un festival non pensanto tanto come una "vetrina", bensì come luogo di incontro, di germinazione culturale.


http://www.crisalidefestival.eu/ 

http://www.masque.it/



CRISALIDE XXIII - PROGRAMMA COMPLETO

28-29-30-31 ottobre 2016

Perché passi un po’ di caos libero e ventoso

venerdì 28

ore 18 - Roberto Pagnani – Lemures - inaugurazione mostra

ore 21 - Masque teatro – Marmo. Su una civiltà esausta - teatro

ore 22,15 - Piersandra Di Matteo - Figura, postura e faculté du langage - incontro-studio con Yasmine Hugonnet

sabato 29

ore 21 - Myriam Gourfink - Almasty - danza

ore 22,15 - Paolo Godani – Deleuze e l’arte di rovesciare il platonismo - filosofia

ore 23 – Matteo Ramon Arevalos – La folia - musica

domenica 30

ore 21 – Ivo Dimchev - I Cure - teatro

ore 22,15 - Giovanni Leghissa - L’amore al tempo delle destre - filosofia

ore 23 - Kasper Toeplitz – electronic solo - concerto

lunedì 31

ore 21 - La Veronal - Portland - danza

ore 22 - Annamaria Ajmone - Trigger - danza

Workshop

29 - 30 ottobre - Fiorenza Menni/Ateliersi - Panpot - laboratorio di teatro

28 - 31 ottobre - Futura Tittaferrante – Photo-graphia di scena - laboratorio di fotografia

31 ottobre - Enrico Malatesta - The Forest Is As A Parent - Active listening

Incontri

28 - 31 ottobre - Lorenzo Donati - dialoghi con gli artisti

28 ottobre - Piersandra Di Matteo - incontro/studio con Yasmine Hugonnet

Roberto Pagnani - Lemures - mostra di pittura - 28 - 31 ottobre

Futura Tittaferrante - Asintoto Atlantico - mostra fotografica - 28 - 31 ottobre

I workshop si svolgeranno alla Fabbrica delle Candele - Piazzetta Corbizzi 30, Forlì

Gli spettacoli delle compagnie La Veronal e Myriam Gourfink fanno parte della stagione di contemporaneo 2016/17 del Teatro Diego Fabbri in collaborazione con il festival Crisalide


La Veronal, Portland.jpg

Ora in onda

Musica, informazione e rubriche all'ora di pranzo in compagnia di Mingo dj.

Palinsesto

Lunedì | Martedì | Mercoledì | Giovedì | Venerdì | Sabato | Domenica

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]