Radio Città Fujiko»Eventi

Un'interpretazione del Sessantotto al Centro Costa

L'iniziativa promossa per lunedì 11 febbraio dall'associazione Il Manifesto in Rete.


di redazione
Categorie: Movimento, Cultura
Sessantotto_manifestazione-wikipedia_imagefullwide.jpg

Lunedì 11 febbraio al Centro sociale e culturale Giorgio Costa, il Manifesto in Rete promuove una serata per riflettere sulle straordinarie profondità e i profondi limiti del Sessantotto, attraverso la presentazione del libro di Michele Battini.

"Un Sessantotto". Si intitola così il libro di Michele Battini, docente di storia politica all'Università di Pisa. Nonostante il titolo e nonostante la formazione dell'autore, però, non si tratta di una storia del Sessantotto, di un racconto di eventi, conflitti o discorsi di quegli anni, ma è la proposta di un'interpretazione.
Srotolando all'indietro il film della storia, nel libro vengono ricostruite le straordinarie potenzialità, i profondi limiti e lo slittamento di quel movimento verso una radicalizzazione destinata alla sconfitta.

Il libro verrà presentato lunedì prossimo, 11 febbraio, alle 20.30 al Centro sociale e culturale Giorgio Costa di via Azzo Gardino 44. L'iniziativa è organizzata dall'Associazione Il Manifesto in Rete, che da tempo propone spunti di riflessione nell'universo della sinistra.
A discutere con l'autore saranno la politologa e giornalista Nadia Urbinati e Sergio Caserta, che farà gli onori di casa.

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]