Radio Città Fujiko»Eventi

Docunder30: al via la decima edizione.

La rassegna dedicata agli "autori sotto i trent'anni" di cinema documentario.


di redazione
docunder30.jpg

Docunder30 compie dieci anni. Dal 15 al 18 dicembre festeggia con quattro giorni intensi di programmazione con opere porovenienti da tutto il mondo e tanti ospiti.

Docunder30 è il primo e unico festival dedicato agli "autori sotto i trent'anni" di cinema documentario. L'evento è ideato e realizzato da D.E-R Documentaristi Emilia-Romagna con il contributo dell'Assessorato alla cultura della regione Emilia-Romagna.
Il Festival nel corso delle edizioni ha contribuito a lanciare molti nuovi autori di cinema del reale e ha costruito una squadra affiatata di giovani, attivandoli e formandoli nell'organizzazione del festival, tra questi la stessa direttrice artistica, Angelita Fiore.

Dal 15 al 18 dicembre  proiezioni, incontri e workshop saranno ospitati in cinque diverse location, dal centro alla periferia di Bologna, grazie ad una collaborazione con la Cineteca, il Cinema Lumiere, cuore del festival con tutte le proiezioni dei film in concorso, Palazzo d'Accursio, Sala Cà Bura, Sala Silentium, Casa della Conoscenza di Casalecchio di Reno.

Dodici i lavori in gara, otto italiani e quattro stranieri, suddivisi in due sezioni competitive. Il concorso Intimacy che comprende film che raccontano storie intime, viscerali, sui conflitti interiori che strabordano e toccano le parti più inconfessate dell'animo umano; il concorso Global che invece dà spazio a storie che partono dall'esigenza di andare oltre alla realtà di tutti i giorni, oltre i confini nazionali e racontare storie globali.

Per festeggiare la decima edizione, quest'anno accanto ai film in concorso ci saranno tre proiezioni speciali.

Giovedì 15 dicembre alle 20, presso il Cinema Lumiere, sarà presentato per la prima volta a Bologna, Our War di Benedetta Argentieri, Bruno Chiaravallotti e Claudio Jampaglia, proiettato fuori concorso alla 73esima Mostra del Cinema di Venezia, documentario che racconta la storia dei foreign fighters che combattono l'Isis.

Sempre giovedì ma alle 21 presso la sala Cà Bura del Parco dei Giardini di via dell'Arcoveggio, sarà presentato in prima italiana Love for Sale della russa Taisia Reshtnikova, documentario che sullo sfondo di una Mosca odierna segue le vicissitudini di Masha, una giovane donna mantenuta dal ricco marito e dei suoi tentativi di diventare indipendente.

Infine, venerdì 16 dicembre alle 22, al Cinema Lumiere in prima visione cittadina, i gemelli De Serio presenteranno il loro ultimo lavoro I ricordi del fiume che racconta di Platz, una grande baraccopoli in cui vivono oltre mille persone di diverse nazionalità, situata sugli argini del fiume Stura a Torino.

All'interno delle quattro giornate di festival, insieme ai film in concorso e agli eventi speciali, tre workshop a ingresso gratuito fino a esaurimento posti, che si terranno presso la sala Mastroianni del Cinema Lumière.

Il 15 dicembre si terrà il WORKSHOP ULULE- introduzione al crowdfounding a cura di Tania Palmier, responsabile di Ulule Italia e Omar Osman, Success Manager Ulule Italia,  che spiegheranno le basi fondamentali del crowdfounding e i passi da seguire per creare la propria campagna.

Il 16 dicembre è previsto il laboratorio ADCOM DOP & DIT- Director of Photography 6 Digital Imaging Technician durante il quale Domenico Zeppa, Senior Colorist presso "L'immagine Ritrovata" e insegnante di "tecniche e Metodi di Restauro Cinematografico" alla FIAF FILM RESTORATION SCHOOL, introdurrà i partecipanti alle decniche di grading, al bilanciamento delle inquadrature, alla creazione dei popular looks e ai software di grading.

L'ultimo appuntamento è per il 17 dicembre con la MASTERCLASS La scrittura totale: tecniche e segreti per scrivere film, fumetti e serie tv, condotta da Menotti, sceneggiatore di numerose serie Tv, cortometraggi e film tra cui il pluripremiato Lo chiamavano Jeeg Robot. Durante l'incontro si cercherà di stabilire quali siano gli elementi comuni a ogni buona sceneggiatura e gli strumenti necessari per affrontare la scrittura di qualsiasi storia per immagini.

Torna, inoltre, per questa edizione il Premio Critica in MOVimento rivolto al pubblico di Docunder30. Tutti coloro che assisteranno a una o più proiezioni avrano la possibilità di ricevere un premio del valore di 500 euro per la critica cinematografica realizzata attraverso video e foto.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.dder.org o la pagina Facebook.

Martina Tamburini


Ascolta l'intervista a Angelita Fiore

Ora in onda

Il miglior show domenicale concepito e condotto da Rapso

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]