Radio Città Fujiko»Notizie

Sabato 15 giugno a Parma “Game Over Inceneritori”

Appuntamento alle 15 in Piazza Garibaldi.


di redazione
Categorie: Movimento
204926461-087368af-1bd1-4cef-bf2c-cd59c10aa3a6.jpg

L'Assemblea Permanente No Inceneritori Parma invita a nuova mobilitazione contro l'accensione dell'impianto di Ugozzolo. "Democrazia e salute le parole d'ordine".

Le ragioni della protesta sono semplici, secondo l'assemblea: questi sono "impianti che celano un vero e proprio attentato alla democrazia, escludendo di fatto le comunità locali dai processi decisionali che interessano i propri territori, e creando quelle lacerazioni nel tessuto socio-economico, sede di incubazione per speculazioni ambientali ed ecomafie" scrivono i cittadini in un comunicato.

Non solo una questione che riguarda la nostra regione ma l'intero piano nazionale energetico, che prevede costruzione e avvio all'attività di rigassificatori, vedendo nelle biomasse e nel biogas una primaria fonte d'energia. "In una regione come l’Emilia Romagna, che ad oggi risulta tra i territori più inquinati d’Europa, e in una città come Parma, la food valley maglia nera per inquinamento atmosferico, l’accensione dell’inceneritore è un fatto inaccettabile" continua il No Inceneritori.

Cattivo giudizio anche per l'amministrazione a cinque stelle di Federico Pizzarotti: "Della promessa di chiusura dell’impianto ha fatto il grimaldello della sua campagna elettorale, salvo poi rimanere intrappolata nella selva di vincoli burocratico-ragionieristici e del pagamento di penali. Un’aberrazione ambientale, che fornisce linfa vitale agli interessi economici della multiutility Iren, sotto i riflettori anche per l’eventualità della cessione del servizio idrico dal Comune alla Società Mediterranea Acque (di fatto una privatizzazione, in completa controtendenza con l’esito del referendum 2011), e delle lobby politico-economiche collegate".

Il comitato lancia l'appuntamento per una manifestazione sabato 15 alle 15 in Piazza Garibaldi a Parma chiedendo quindi l’adesione formale del Comune di Parma e della provincia di Parma alla strategia Rifiuti Zero, la chiusura immediata dell’inceneritore e la ripubblicizzazione del servizio di gestione dei rifiuti, sottraendolo agli interessi speculativi di Iren.


Ascolta l'intervista a Luigi del Comitato No Inceneritore di Parma

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]