Radio Città Fujiko»Notizie

L'università incontra i lavoratori della logistica

L'appuntamento è per le 18,30 presso lo spazio Z-32 di via Zamboni.


di redazione
Categorie: Movimento
20130322_153007_resized.jpg

Dalle 18:30, allo Spazio Z-32 di via Zamboni i lavoratori della logistica incontreranno gli studenti dell'università di Bologna per comprendere meglio la vertenza e riflettere sullo sciopero nazionale S.I. Cobas del 22 marzo.

Lo sciopero della logistica del 22 marzo ha messo in discussione un certo modo di intendere le mobilitazioni del mondo del lavoro a cui abbiamo assistito in questi ultimi anni. Uno sciopero  riuscito, non solo nell'alta adesione che ha riscontrato nei luoghi di lavoro, ma anche per le nuove pratiche che ha saputo mettere in campo. Blocchi selvaggi e picchetti si sono mostrati un'arma importante in mano agli operai e non solo, per colpire realmente le aziende.

"Visto che il meccanismo di sfruttamento che vediamo nelle università, che genera precarietà, è molto simile a quello che si esprime nei poli logistici abbiamo pensato che una riflessione comune su questi temi sia utile anche per continuare il percorso di mobilitazione di entrambi" afferma Anna del collettivo Hobo ai nostri microfoni.

L'appuntamento è per le 18,30 presso lo spazio Z-32, in via Zamboni 32. Gli studenti dialogheranno con Aldo Milani, Coordinatore S.I. Cobas, Arafat, delegato TNT S.I. Cobas di Piacenza, Mourad, delegato TNT S.I. Cobas di Bologna, Foudal, delegato DHL S.I. Cobas di Bologna e Karim, delegato S.I. Cobas Artoni di Bologna. Saranno prensenti gli organizzatori dell'incontro, ovvero il Collettivo Universitario Autonomo e Hobo.


Ascolta l'intervista a Anna di Hobo

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]