Radio Città Fujiko»Notizie

#EmilioResisti, la diretta dalla manifestazione di Cremona

A Cremona confluiranno manifestanti da tutta Italia per una grande mobilitazione antifascista.


di redazione
Categorie: Movimento
1501295_10152575652197190_1766885846878950389_o.jpg

Parte oggi la grande manifestazione antifascista in solidarietà a Emilio, il compagno del Csa Dordoni selvaggiamente picchiato, domenica scorsa, da un gruppo di fascisti a Cremona. Una chiamata antifascista a cui hanno risposto gruppi e movimenti da tutta Italia, per una mobilitazione che si preannuncia essere molto partecipata.

Radio Città Fujiko è in costante collegamento con le compagne e i compagni presenti alla manifestazione e vi terrà costantemente aggiornati sulla grande manifestazione di oggi.

SEGUI LA DIRETTA

Ore 19.28 - La manifestazione si conclude con gli antifascisti che tornano, compatti, verso il Csa Dordoni. Il bilancio della giornata è di quasi 10000 persone in piazza, cinque tentativi di assalto alla sede di Casa Pound, alcune banche e telecamere sanzionate, un massiccio uso di lacrimogeni e nessuno scontro diretto tra manifestanti e forze dell'ordine.

Ore 19.04 - Ancora sanzionate telecamere di sorveglianza e sedi di banche e assicurazioni.

Ore 19.01 - Il corteo torna indietro in direzione del centro sociale Dordoni.

Ore 18.59 - Diffuse immagini del ritrovamento sul terreno di candelotti di gas lacrimogeno CS, il cui uso è consentito in Italia ma vietato in ambito internazionale dal 1997.

Ore 18.52 - La questura parla di 6000 manifestanti, gli antifascisti di circa 10000.

Ore 18.49 - Manifestanti tentano per la quinta volta assalto a Casa Pound.

Ore 18.30 - Non si ferma il lancio di lacrimogeni.

Ore 18.22 - Il corteo è di nuovo in direzione della sede di Casa Pound.

Ore 18.18 - Il corteo sanziona alcune banche e telecamere di sorveglianza.

Ore 18.10 - Un nutrito spezzone del corteo riesce a dirigersi verso la sede di Casa Pound attraverso una via secondaria. La sede è stata sanzionata dal lancio di pietre e altri oggetti. Lo spezzone del corteo è stato costretto a rientrare a causa del massiccio uso di lacrimogeni da parte della polizia. Al momento non si registrano scontri diretti tra manifestanti e forze dell'ordine.

Ore 17.48 - Dopo il fitto lancio di lacrimogeni, l'aria resta irrespirabile. Il corteo si sta ricomponendo e contnua ad avanzare.

Ore 17.29 - L'aria in testa al corteo è resa irrespirabile dal fitto lancio di lacrimogeni.

Ore 17.16 - Lancio di bengala e lacrimogeni. La polizia si schiera in assetto antisommossa.

Ore 17.08 - L'accesso principale alla via che porta a Casa Pound è chiusa dai blindati e da una recinzione metallica.

Ore 17.03 - Il corteo è su viale Trentro e Trieste e si avvicina alla traversa che portaa alla sede di Casa Pound. Ancora nessuna certezza sul percorso della manifestazione.

Ore 16.49 - Il numero dei manifestanti dovrebbe aggirarsi attorno ai 5000, ma stime precise restano ancora difficili.

Ore 16.43 - Presidio di solidarietà anche a Trieste.

Ore 16.22 - È partito il corteo.

Ore 16.07 - I familiari di Emilio aprono il corteo.

Ore 15.54 - In tutta Italia si moltiplicano le iniziative di solidarietà agli antifascisti presenti a Cremona. Presidi a Cagliari, Lamezia Terme e Catania.

Ore 15.43 - Continua il concentramento. Quasi tutti i manifestanti si trovano già all'esterno del Dordoni. La partenza del corteo è prevista per le 16.

Ore 14.52 - Presidi antifascisti previsti per il pomeriggio anche a Utrecht (alle 15) e Bruxelles (alle 16.30).

Ore 14.48 - Offline la pagina di radiobandieranera.org.

Ore 14.43 - Ancora incognito il percorso che seguirà il corteo. La questura ha diffuso un suo percorso, ma dal Dordoni non è, volutamente, giunta alcuna notizia sul percorso che la maifestazione seguirà. 

Ore 14.41 - Inizia il concentramento davanti al Csa Dordoni. Circa 400 i manifestanti già sopraggiunti.

Ore 14.30 - Giungono notizie di pressioni esercitate da questura e Confesercenti di Cremona affinchè gli esercenti chiudessero le attvità entro le 14.

Ore 14.24 - Annunciata a Madrid, alle 18.30 di oggi, una manifestazione antifascista in solidarietà con Emilio.

Ore 14.00 - È iniziato l'annunciato blocco del trasporto pubblico cremonese. Si fermano i mezzi pubblici della città. 

Ore 13.35 - "Casa Pound Akatu", manifestazioni contro Casa Pound anche a Bilbao.

Ore 13.28 - Chiuse quasi tutte le attività commerciali del centro di Cremona.

Ore 13.16 -  I primi pullman sono arrivati a Creona. Inizia il concentramento per la manifestazione. Alcuni dei pullman ancora in viaggio sono stati fermati dalle forze dell'ordine.

Ore 12.30 - La sede di Cremona di Casa Pound è stata svuotata e sulla saracinesca che la protegge è stato apposto il cartello "Vendesi".

Ore 12.00 - Già chiusa e presidita dalle forze dell'ordine la sede di Casa Pound.

Ore 11.30 - Le condizioni di Emilio rimangono stabili ma migliora progressivamente la risposta alle cure. Persiste lo stato di coma e la prognosi resta riservata.

Ore 11.03 - Anonymous Italia oscura il sito di Casa Pound Lombardia.


Ascolta l'intervista a un manifestante all'inizio della manifestazione

Ascolta le parole di un manifestante durante il massiccio lancio di lacrimogeni

Ascolta l'intervista a un manifestante alla fine della maifestazione

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]