Radio Città Fujiko»Notizie

Cup 2000, Cisl: "Aspettare le regionali per decidere"

Il sindacato chiede il rinvio del "Piano strategico operativo".


di redazione
Categorie: Lavoro, Sanità
siteon136.png

"È venuto meno il garante per l'occupazione". La Cisl chiede che, in seguito alle dimissioni del governatore Errani, la riorganizzazione di Cup 2000 venga posticipata a dopo le elezioni regionali. La decisione dovrebbe essere presa il 30 luglio dall'assemblea dei soci, di cui fanno parte Regione e Comune di Bologna e Ferrara.

A seguito delle dimissioni dal presidente della Regione Emilia Romagna, Vasco Errani, la vicenda Cup 2000 merita un’attenta rivalutazione. A sostenerlo è la Cisl di Bologna, per bocca del suo segretario provinciale, Alessandro Alberani.
Il sindacato ribadisce l’importanza e il ruolo strategico dell’azienda per le prenotazioni delle visite mediche e per l'informatizzazione sanitaria e ha sempre espresso giudizi critici sulla riorganizzazione della società ed in particolare sul "Piano strategico operativo" che "non garantisce pienamente l’occupazione" ai 600 impiegati.

"Il governatore Errani - spiega Alberani - si fece garante personalmente, in occasione di un Tavolo convocato in Regione, del problema occupazionale dei dipendenti di Cup 2000. Ora che si è dimesso, manca una guida politica dell'operazione". Lo scorporo dell'azienda, con il passaggio di parte del personale agli Enti Locali rischia di scontrarsi con il blocco delle assunzioni che riguarda il settore pubblico.
Per questo, secondo il segretario della Cisl, è una scelta di buon senso quella di posticipare la decisione quando sarà insediata la nuova giunta e il nuovo consiglio regionale.

L'appello del sindacato arriva a pochi giorni dall'assemblea dei soci, prevista per il prossimo 30 luglio, nel cui ordine del giorno è prevista proprio l'approvazione del "Piano strategico operativo".
A fermare l'approvazione e decidere di aspettare la prossima governace politica potrebbero essere i soci stessi, in particolare il Comune di Bologna, rappresentato dal sindaco Virginio Merola, e la Regione Emilia Romagna, il cui mandato politico scade entro questa settimana.


Ascolta l'intervista ad Alessandro Alberani

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]