Per la sua ultima puntata (merc 28 giugno ore 19), Memory on air si ricollega ai rapporti di genere: Marta Positò e Margherita Malaguti del Collettivo Femminista Frida del Liceo Minghetti di Bologna hanno protestato contro l’organizzazione a Bologna del concorso di Miss Liceo.

Marta e Margherita raccontano una storia incredibile: per la festa di fine anno delle Scuole Superiori, i gestori del Life (locale di San Lazzaro presso cui era organizzata) , hanno proposto un concorso di bellezza per attirare più pubblico. I rappresentanti d’istituto hanno detto subito sì,e tutti gli sponsor insieme usino un concorso di minorenni per propri interessi”, scavalcando ogni idea educativa che una manifestazione scolastica dovrebbe avere. “Un’idea di bellezza e femminilità che non ci piace”. Altro aspetto incredibile è che le votazioni potevano svolgersi anche sul sito del Resto del Carlino, dove c’è un catalogo di giovani aspiranti miss.

Da tutto questo è nata la protesta del Collettivo Frida, che potete vedere anche nella locandina qui di fianco. Con loro pensieri in libertà, lucidi intensi e appassionati per immaginare l’ennesimo mondo possibile di questa stagione ! Immaginatelo con noi !

 

Per collegarsi all’altro tema che ha segnato questa stagione con Memory on Air e la Scuola di Pace di Montesole, la musica è dei ragazzi del laboratorio hip hop dell’XM24: nativi….migranti..insomma come si definiscono loro..generazione on the move! Ormai siamo Memory on air tra un mondo di futuri e l’altro !!!

Arrisentirci in autunno ! Buona estate a tutt* !

Su www.montesole.org/memory potete riascoltare tutte le puntate anche della stagione passata, per contatti info(at)montesole.org