Radio Città Fujiko»Notizie

"Cibo per tutti", la campagna di ActionAid per il diritto al cibo

Tre settimane di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms.


di redazione
Categorie: Società
cosaf_01.jpg

ActionAid lancia la campagna "Cibo per tutti". Fino al 18 ottobre, tre settimane di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms (45599) per coinvolgere le istituzioni e il grande pubblico sull’esigenza di cambiare gli squilibri del sistema alimentare.

Mentre Expo volge al termine e in vista della Giornata Mondiale dell’Alimentazione del 16 ottobre, l'organizzazione ActionAid lancia la campagna "Cibo per tutti". Dal 27 settembre al 18 ottobre, tre settimane con l'obiettivo di sensibilizzare cittadini, media e istituzioni sull’importanza di democratizzare l’accesso alle risorse alimentari, perché "il cibo è un diritto di tutti e non un semplice prodotto del mercato". È possibile sostenere la campagna di ActionAid donando 2 euro tramite sms al 45599.

I fondi raccolti saranno destinati ai progetti attivi di ActionAid in Etiopia, India e Italia. Il primo paese, l'Etiopia, a fronte di una crescita notevole negli ultimi anni, deve fare i conti con una povertà che affligge ancora il 30% della popolazione. L’intervento di ActionAid si inscrive nell’area settentrionale di Azernet Berberec per portare acqua pulita, rafforzare le cooperative di donne e aiutare con attività di micro-credito le famiglie più disagiate. L'intervento in India - altra economia in espansione che non coincide però con una diminuzione della povertà - si concentrerà in cinque distretti a Sud del Paese, per fornire acqua potabile, attivare corsi di formazione per contadini, in particolare donne, creare cooperative e attività di micro-credito. Infine, per quanto rigurda l'Italia, i fondi saranno destinati a “Io mangio giusto”, un progetto che mira a garantire delle mense scolastiche “più giuste”, che forniscano alimenti di stagione, coltivati a filiera corta, in maniera sostenibile e biologica e nel rispetto dei diritti dei lavoratori. Sono previsti inoltre corsi di educazione alimentare, lotta agli sprechi, e più partecipazione di genitori e alunni.

Per ActionAid, "povertà estrema e fame sono il prodotto di decisioni economiche e di mercato dei Governi nazionali e sovranazionali, di cui tutti facciamo parte con le nostre scelte di consumo e di stili di vita". Per questo "è importante essere consapevoli del ruolo che si ricopre come cittadini nell’industria alimentare, in qualità di consumatori: cosa si acquista e si mangia, da dove arriva e come viene prodotto, e come varia l’accesso al cibo nei diversi Paesi del mondo in base alla domanda mondiale di cibo".

"La fame è un problema ancora molto grande in molti paesi del sud del mondo - afferma Marco De Ponte, segretario generale di ActionAid - si può fare qualcosa in loco, ma non si può risolvere a livello globale se non si fa qualcosa anche in casa propria. In queste settimane cercheremo di coinvolgere gli italiani per far comprendere come la fame si possa sconfiggere insieme, partendo da casa nostra".

La campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi di ActionAid vede anche una rinnovata partnership con la Rai. Per due settimane, nel contenitore "La Vita in Diretta" verrà trasmesso un format che porterà i telespettatori alla scoperta dell’India e dell’Etiopia guidati da due chef italiane stellate, Cristina Bowerman e Aurora Mazzucchelli, che incontreranno le popolazioni locali, con le quali ActionAid lavora per ridurre le cause della fame e della povertà.

Anche il mondo dello sport si unisce ad ActionAid per dire basta alla fame. La partita della Nazionale Italiana di Calcio Azerbaigian – Italia, che si giocherà il prossimo 10 ottobre a Baku, sarà dedicata ad ActionAid e a CIBO PER TUTTI. La Lega Serie A scenderà in campo al fianco dell’Organizzazione, dedicando alla campagna CIBO PER TUTTI la giornata di campionato nel week-end del prossimo 2-4 ottobre. La campagna, infine, sarà sostenuta da Federazione Ginnastica Italiana, Federazione Italiana Nuoto, Federazione Italiana Pallavolo, Federazione Italiana di Atletica Leggera, Federazione Pugilistica Italiana, Federazione Italiana Canottaggio, Associazione Italiana Arbitri, Associazione Italiana Allenatori Calcio, Uisp (Unione Italiana Sport per tutti) e dall’organizzazione Pangea Cycling on life’s origins.


Ascolta l'intervista a Marco De Ponte

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]