Radio Città Fujiko»Notizie

Casa: un bando comunale per autorecuperarsela

Il progetto di autorecupero abitativo del Comune di Bologna


di Alessandro Canella
autorecupero.jpeg

Nove immobili comunali per realizzare 40 appartamenti recuperati direttamente dai cittadini. Il Comune trasforma le ristrettezze di bilancio in una risorsa per il problema abitativo.

Nove immobili, alcuni situati in zone prestigiose della città, che il Comune annovera tra le sue proprietà, ma che non ha soldi per recuperare. E invece di dismetterli e venderli al primo acquirente, l'Amministrazione ha scelto di destinarli ai cittadini che, armati di cazzuola e mattoni, li ristruttureranno per farli diventare la propria dimora.

È il progetto di autorecupero presentato stamani dall'assessore comunale alla Casa, Riccardo Malagoli, che punta così a diversificare l'offerta per dare una risposta ai problemi abitativi. L'operazione darà casa a 40 nuclei famigliari che posso già iscriversi al pre-bando predisposto dal Comune.

"Il progetto è rivolto a tutti i cittadini. - spiega Malagoli - È richiesto un minimo di Isee perché il progetto prevede l'accensione di un mutuo, ma non ci sono tetti di reddito".
Ciascun nucleo famigliare, poi, dovrà garantire 900 ore di lavoro per recuperare gli edifici sotto la supervisione di esperti del settore. "Non tutti i lavori saranno realizzati dai cittadini - precisa l'assessore - perché non sarebbe giusto e perché ci sono alcuni aspetti, come le norme relative alle caratteristiche antisismiche, che devono essere gestiti da esperti". Una volta ristrutturata la casa, poi, il cittadino ne diventerà proprietario per 99 anni.

Qualora il bando raggiungesse il numero sufficiente di iscrizioni, i lavori partirebbero in primavera. I cittadini si riunirebbero in una cooperativa che gestirebbe la realizzazione del recupero.
"È un'esperienza formativa - conclude Malagoli - che cerca di diversificare anche l'offerta di servizi per rispondere al problema della casa".


Ascolta l'intervista all'assessore Riccardo Malagoli
Tags: Casa

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]