Radio Città Fujiko»Blog

Broccoli!

La nuova rubrica di Pandemonium dedicata a ortaggi e ricette


di Mariagrazia Salvador
Categorie: Pandemonium
broccoli.jpeg

Puntata dedicata alla magnificenza dei broccoli! Davide Puca ce ne ha raccontato qualità, proprietà e consigli, e ovviamente una succulenta ricetta. Riascolta la puntata in fondo all'articolo.

Il broccolo, o cavolo broccolo, è una delle tante varietà della grande famiglia del cavolo. Originario dell'Asia Minore, si diffuse in Italia e in particolare nelle regioni dell'Europa meridionale grazie agli antichi romani. Non a caso l'etimologia della parola broccolo risale al latino brachium, ovvero braccio.

Il broccolo ha un modesto contenuto calorico (circa 20 kcal per 100 grammi) e un'importante contenuto di vitamina C, provitamina A, betacarotene. Oltre alle note proprietà antitumorali, gli sono riconosciute qualità antiossidanti e antietà grazie all'elevato contenuto di polifenoli.

All'acquisto è bene scegliere i broccoli più verdi, con foglie non ingiallite e toniche. Il broccolo si conserva per diversi giorni in frigo o al fresco. Possiamo anche congelarlo dopo una brevissima sbollentatura.

Tra le varietà citiamo il Fiolaro di Creazzo, il Violetto siciliano e il Bronzino di Albenga.

In questo periodo dell'anno sono assai diffusi nei mercati anche i broccoletti piccolini e col fusto più sottile. Si tratta dei ramoscelli che crescono attorno all'infiorescenza centrale, sono teneri e dolci e vanno mangiate anche le foglie.

Anche il fusto è commestibile e può essere cotto insieme al fiore: basta privarlo della buccia esterna più fibrosa e tagliarlo a fettine. La cottura migliore, come al solito, è quella al vapore, ma i broccoli meno teneri e di qualità peggiore vanno invece lessati per evitare che abbiano una consistenza fibrosa.

Gli usi in cucina sono innumerevoli. Possiamo far saltare il broccolo in padella con aglio e peperoncino, usarlo come condimento per pasta, risotti, pesce o carne. Segnaliamo anche i broccoli affogati, sfiziosa variante catanese.

BROCCOLI IN COCOTTE
Oggi vi darò una mia ricetta, semplice, veloce e insolita: i broccoli in cocotte o sformato di broccoli. Se non avete degli stampini di porcellana o ceramica monoporzione (cocotte), potete usare una teglia qualsiasi.
Lessate o cuocete al vapore i broccoli mondati e a pezzi. Dopo la prima cottura riponeteli in una scodella. Per ogni broccolo di dimensioni medie aggiungete 250 grammi circa di ricotta, un uovo, due cucchiai di parmigiano, salvia fresca tritata sottilmente, un cucchiaio colmo di farina, sale, pepe, noce moscata e un filo d'olio (o burro). Mescolate con cura senza temere di rompere un po' i broccoli. Versate il composto nelle cocotte coperte di burro e farina (o pan grattato) e spolveratelo di cannella macinata. Infornate per mezz'ora a 180°C e servite direttamente negli stampini come antipasto o contorno.


Riascolta la puntata sui broccoli

Parte 2
Tags: Cultura, Cucina

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]