Radio Città Fujiko»Notizie

Brasile, il ballottaggio deciderà le presidenziali

Il primo turno delle elezioni presidenziali è stato vinto da Dilma Rousseff.


di redazione
Categorie: Esteri
brasile-elezioni-ballottaggio-rousseff-neves-600x300.jpg

Dilma Rousseff ha chiuso in vantaggio il primo turno delle elezioni presidenziali in Brasile. Bisognerà tuttavia attendere il ballottaggio del 26 ottobre per sapere chi sarà il Presidente del gigante sudamericano. La sfida è tra il capo di Stato in carica Dilma Rousseff e il candidato di centro-destra Aecio Neves.

I dati, ormai sostanzialmente definitivi, vedono l'affermazione della Presidente in carica ed esponente della sinistra di governo Dilma Rousseff con il 41,5% delle preferenze, lontana dal 50% più uno che le avrebbe garantito la vittoria immediata. Va invece meglio del previsto il conservatore Neves, che ottiene il 33,6% dei voti e si prepara così al ballottaggio del 26 ottobre con Rousseff. Netta sconfitta per la socialista e leader ambientalista Marina Silva (21,3%), fino a un paio di settimane fa considerata la vera sfidante della Presidente uscente.

"Nell'ultimo dibattito televisivo Marina ha deluso, mostrando diverse contraddizioni, e questo sicuramente le ha nuociuto - spiega Aldo Zanchetta, analista di questioni latinoamericane e autore del libro “La rivoluzione de los de Abajo” ai microfoni di Radio Onda d'Urto - Resta da vedere se ci saranno altre sorprese al secondo turno. C'è sicuramente da augurarsi la vittoria di Dilma, pur con tutte le riserve del caso".

Occorre dunque attendere altre tre settimane per sapere chi guiderà il Brasile, che cerca una nuova spinta per riemergere da un quadriennio di forte decelerazione economica.


Ascolta l'intervista a Aldo Zanchetta
Tags: Elezioni, Brasil

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]