Radio Città Fujiko»Notizie

Bologna Pride: un sondaggio su gay e lavoro


di Alessandro Canella
BolognaPride2012.jpg

Un questionario online rivolto a tutti indaga i luoghi di lavoro più favorevoli alle persone lgbt. I risultati verranno presentati a maggio in un convegno all'interno delle iniziative del Bologna Pride 2012.

Mentre in Italia si discute di lavoro, con la riforma del governo e la polemica sulla cancellazione dell'articolo 18, la comunità lgbt lancia il sondaggio “Lavoro e minoranze sessuali in Italia: il punto di vista della popolazione generale” con lo scopo di raccogliere le diverse opinioni riguardanti questa presunta discriminazione, di tipo omofobico o transfobico nel mercato del lavoro, a danno delle persone lgbt.

L'iniziativa si inserisce nel quadro del Gay Pride, che quest'anno si svolgerà a Bologna ed è rivolto a tutti i cittadini.
"Non ci interessa raccogliere testimonianze - spiega Raffaele Lelleri, curatore del sondaggio - ma raccogliere opinioni per arrivare anche a stilare una lista dei luoghi di lavoro più favorevoli alle persone lgbt".

I risultati verranno poi presentati nel corso del convegno "Persone LGBT e mercato del lavoro: analisi, sfide e prospettive per una piena e buona inclusione", che si svolgerà a Bologna il 25 marzo, e saranno pubblicati anche sul sito www.iosonoiolavoro.it, dal quale è possibile anche partecipare al sondaggio.

15 le domande a cui si chiede una risposta, per un sondaggio anonimo e fattibile in circa 8 minuti. La scadenza è fissata per il 30 aprile, mentre fino ad oggi, a metà percorso, hanno compilato il questionario circa 1.300 persone.


Ascolta l'intervista a Raffaele Lelleri
Tags: GLBT

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]