Radio Città Fujiko»Notizie

Blitz Greenpeace alla sede di Rcs

Un gruppo di 25 attivisti alla sede di Rcs contro la deforestazione in Malesi.


di redazione
greenpeace.jpg

25 attivisti di Greenpeace hanno invaso stamattina l'ingresso del quartier generale di RCS per offrire agli editori Rizzoli e Fabbri una cura per debellare l'epidemia di deforestazione che infesta i loro libri.

Attivisti vestiti da tigri, in divisa da paramedico, sono arrivati di fronte alla sede dell'azienda in autoambulanza, chiedendo di poter somministrare ai responsabili di Rizzoli e Fabbri una "pillola anti-deforestazione". Nel frattempo, all'esterno dell'edificio alcuni attivisti si sono arrampicati sui pali dell'illuminazione srotolando degli striscioni con il messaggio "Rizzoli e Fabbri malati di deforestazione".

Sul sito www.deforestazionezero.it  Greenpeace ha lanciato in contemporanea una petizione per chiedere a Rizzoli e Fabbri di "fermare il contagio e lottare contro una patologia che causa la distruzione degli ultimi polmoni del pianeta e contribuisce al cambiamento climatico".

La  Cina è il primo mercato per la vendita della carta delle multinazionali indonesiane APP e APRIL, aziende che per produrre la carta distruggono le foreste e condannano all'estinzione le ultime tigri di Sumatra e specie arboree protette dal CITES come il ramino. Nonostante la denuncia dell'associazione che, al Salone del Libro 2012 aveva occupato pacificamente lo stand di Rizzoli per chiedere un incontro e trovare una soluzione, dai due editori non è ancora giunta alcuna spiegazione.

Nel corso dell'azione non violenta  gli attivisti hanno sensibilizzato i dipendenti del gruppo RCS distribuendo un finto farmaco, il Deforestyl Zero, con le istruzioni per aiutare la propria azienda a prevenire il pericolo di contagio di deforestazione.


Ascolta l'intervista a Chiara Campione, responsabile della campagna "Foreste" di Greenpeace

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]