Radio Città Fujiko»Notizie

Appalti, accordo Ikea-sindacati: "contrasto a illegalità e coop spurie"

Sottoscritto oggi l'accordo sulla gestione degli appalti per l'intero gruppo Ikea.


di redazione
Categorie: Lavoro
servizi-facchinaggio-logistica-715x336.jpg

È stato siglato questa mattina, presso la sede dell'Ikea a Piacenza, un accordo sulla gestione degli appalti tra l'azienda e i sindacati. Un accordo che per la Cgil favorirà il "buon lavoro, oltre a rappresentare un "tassello importante nel contrasto all'illegalità e allo sfruttamento".

Sottoscritto in mattinata, nella sede Ikea di Piacenza, l'accordo sulla gestione degli appalti per l'intero gruppo Ikea Italia Distribution. L'intesa prevede i criteri con i quali "Ikea assegnerà gli appalti e le caratteristiche che dovranno avere gli appaltatori degli eventuali subappaltatori, oltre che confermare la responsabilità in solido del committente, la clausola sociale per il mantenimento dei livelli occupazionali nei cambi appalto, la negoziazione preventiva delle condizioni economico-normative degli appalti per i lavoratori interessati, l’applicazione della contrattazione collettiva nazionale, la clausola di esclusione dall’appalto per le imprese che non rispettano l’intesa sottoscritta".

Ne danno notizia la Cgil Emilia Romagna e la Filt Cgil Emilia Romagna, che spiegano come "dopo mesi di negoziato, l’intesa segna un punto avanzato nella gestione degli appalti della nostra regione e nel paese nel settore privato, soprattutto nel momento in cui si sta lavorando alla legge regionale sul Testo Unico degli appalti e legalità, prevista dal Patto per il Lavoro". Secondo le organizzazioni sindacali, l'accordo sottoscritto con Ikea "favorisce il buon lavoro, il rispetto delle migliori condizioni contrattuali e di lavoro per chi opererà negli appalti del gruppo ed impedirà la presenza nel ciclo produttivo e di servizio delle cooperative spurie e/o di chi opera nell’illegalità". Un passo avanti importante, dunque, "nel contrasto all’illegalità e allo sfruttamento - sottolineano i sindacati - che dobbiamo concretizzare con il Testo Unico sugli appalti, previsto dal Patto per il Lavoro, in discussione in queste settimane nella Consulta della Regione Emilia Romagna".


Ascolta l'intervista a Antonio Mattioli, Cgil Emilia Romagna

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]