Radio Città Fujiko»Notizie

"Anello di Fumo", è a Roma la nuova Terra dei Fuochi?

Il reportage di un collettivo romano ha vinto il Premio Morrione di quest'anno


di Francesco Ditaranto
Categorie: Ambiente
rogo_artistico.jpg?itok=74mob9xG

Qual è la situazione dei rifiuti nella Capitale? Chi vive di rifiuti? E perchè la periferia est di Roma è spesso costellata di roghi abusivi? Sono queste le domande che hanno spinto un collettivo di giornalisti romani a produrre "Anello di Fumo", una video inchiesta che ha vinto la terza edizione del Premio Morrione.

L'inizio del lavoro d'inchiesta che ha portato al reportage "Anello di Fumo" è stato immediato e, per certi versi, semplice. Un gruppo di giornalisti free-lance romani, si è fatto una domanda che sicuramente molti romani che percorrono il raccordo anulare si saranno fatti almeno una volta nella vita, guardando le decine di roghi appiccati nella periferia della capitale e il fumo denso da questi generato. Da qui nasce il titolo dell'inchiesta. L'anello di fumo è il raccordo circondato dal fumo dei roghi.

Solo che, a differenza di altri, questi giornalisti (Edoardo Belli, Elena Risi, Valentina Vivona e Rossella Granata) hanno cercato l'origine di quel fumo e sono andati fisicamente nelle discariche più o meno abusive, dove ogni giorno si bruciano rifiuti.

E' stato lì che si sono trovati davanti un pianeta complesso e parallelo, fatto di emarginazione, ma anche di lavoro, di illegalità ma anche di sopravvivenza. Tutto il sistema vive nell'anarchia e in una strana divisione del lavoro, che vede in una comunità sinti la protagonista visibile (ma non la sola) dello smaltimento abusivo di rifiuti tossici e ingombranti ritirati dalle aziende della zona. A fare da guida in questa realtà è proprio un sinti, che non lesina racconti e non manca di ammettere anche le proprie responsabilità all'interno di questo mondo. L'inchiesta, che sarà trasmessa nei prossimi mesi da RaiNews24 (insieme a "I Camion degli Altri" di Lorenzo Pirovano, vincitore ex-aequo del premio), non manca, però, di cercare le responsabilità reali e meno evidenti di una situazione che può far pensare che la nuova terra dei fuochi sia proprio nella periferia di Roma. 


Ascolta l'intervista a Valentina Vivona

Ascolta l'intervista a Elena Risi

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]