Radio Città Fujiko»Notizie

Costituente dei Beni Comuni, la 6° tappa oggi ad Ancona

Una giornata per discutere di territorio e partecipazione


di Francesco Ditaranto
Categorie: Ambiente
CostituenteBeniComuni.jpg

Arriva ad Ancona la 6° tappa della Costituente dei Beni Comuni, il movimento che raccoglie tutte le lotte dei territori, nella prospettiva di una nuova idea di territorio e paesaggio come bene comune, che possa promuovere percorsi partecipati.

Saranno due i temi rincipali sui quali si interrogheranno i partecipanti alla 6° tappa della Costiuente dei Beni Comuni, che oggi arriva ad Ancona: paesaggio e partecipazione. Per paesaggio s'intende una parte di territorio così come è percepita dalla popolazione, il cui carattere deriva dall'azione di fattori naturali e/o umani e dalle loro interrelazioni. Il paesaggio è dunque esso stesso un bene comune.

Dato questo assunto, quanti saranno ad Ancona oggi dalle 15 alla Casa delle Culture, cercheranno di interrogarsi "su come poter tutelare maggiormente tale risorsa e cercheremo di rispondere a questo interrogativo: il paesaggio può essere considerato un bene comune? Quali innovative forme di autogoverno del territorio possiamo mettere in pratica?" spiega Stefania Zepponi, che è tra gli organizzatori della tappa anconetana.

"Altro punto centrale della tappa di Ancona -continua Zepponi- sarà interrogarci attorno al tema della partecipazione. Tutelare un bene comune implica un carico di corresponsabilità caratterizzato da elevati livelli di inclusione. Come realizzare una gestione veramente partecipata e condivisa? Quali sono le forme di governo che sono maggiormente in grado di includere le comunità di riferimento? Quali gli strumenti ed i canali di informazione da attivare per diffondere una conoscenza capace di sfuggire a logiche di potere ed interessi privati? Infine cercheremo di dare una risposta alla domanda: la partecipazione può a sua volta essere considerato un bene comune immateriale da proteggere o dobbiamo limitarci a considerarla mero strumento per raggiungere un fine?".

Per dibattere di questi temi, ma anche per condividere un percorso che porti ad un riconoscimento e tutela sul piano giuridico dei beni comuni, una delegazione del Teatro Valle Occupato (da dove è nata questa esperienza) incontrerà il Forum Marche (che raccoglie tutte le associazioni che si occupano di territorio in regione) e alcuni giuristi. La giornata comincia alle 15. Tutti sono invitati






ascolta l'intervista a Stefania Zepponi

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]