Radio Città Fujiko»Notizie

Al Bardamù il nuovo gas di Calderara

Il locale da settembre sarà centro di distribuzione del neonato Gruppo di Acquisto Solidale.


di redazione
Categorie: Ambiente, Società
Bardamu.jpg

A Calderara di Reno nasce un Gruppo di Acquisto Solidale, che avrà come centro di distribuzione (da settembre) il Bardamù di via Roma 12/a. Frutta, verdura, marmellate, pasta ed altri prodotti biologici per praticare il consumo critico.

Anche a Calderara di Reno nasce un Gas (Gruppo di Acquisto Solidale), uno strumento per intendere in modo critico il consumo e promuovere valori come la stagionalità dei prodotti, la filiera corta e il km zero.
Il gas, che sarà attivo da settembre, avrà il proprio centro di distribuzione al Bardamù, locale di via Roma 12/a.
"Fin dall'inizio - racconta ai nostri microfoni Francesca del Bardamù - eravamo interessati a portare avanti tematiche anticonformiste e riflessioni sugli stili di vita. Grazie all'associazione "Il Biologico a Bologna" siamo riusciti a mettere in piedi questo progetto".

Da settembre, quindi,  si potranno ordinare prodotti (frutta, verdura, pane di pasta madre, farina e pasta di grani antichi, olio extravergine di oliva, riso, salse, succhi di frutta, marmellate, biscotti dolci e salati, contorni e patè di verdure) prevalentemente biologici e provenienti da piccole aziende a Km0.
Intanto questa sera alle 21 al Bardamù ci sarà una serata di presentazione, alla presenza di un referente di "Il Biologico a Bologna" e di Franco Pedretti, titolare di un'azienda agricola di Prunaro di Budrio, che parlerà di agricoltura biologica/biodinamica e di nuove strategie di consumo critico.

Per info clicca qui.


Ascolta l'intervista a Francesca del Bardamù

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]