Radio Città Fujiko»Notizie

A noi ci ammazza l'Aia: la manifestazione a Taranto

Sabato 15 la manifestazione della Taranto dal basso indetta dal Comitato 15 dicembre.


di redazione
Categorie: Ambiente, Lavoro
maia.jpg

Migliaia di cittadini in piazza per il diritto alla salute, all'ambiente e al lavoro e chiedere l'ecoriqualificazione dell'acciaieria. Un successo per il comitato 15 Dicembre.

Sabato allo sciopero generale della città di Taranto lanciato dal Comitato 15 dicembre, la partecipazione ha stupito persino gli organizzatori. La piattaforma 15 dicembre raduna diverse associazioni cittadine e realtà politiche che hanno deciso di unirsi per scendere in piazza unitariamente per il diritto alla salute, all'ambiente e al lavoro.

Un momento di forte partecipazione che ha visto più di dieci mila persone in corteo. La città è scesa in piazza nonostante la situazione drammatica per questa zona, martoriata dalle ultime vicende sull'Ilva e da anni di incuria e abbandono.

Tanti gli slogan: 'Ma quale profezia Maya. Noi ci ammazza l'Aia', 'Non siamo inClini a morire'. Importante anche la partecipazione al corteo da parte di una delegazione di operai dello stabilimento Ilva di Genova. Concluso il corteo il comitato è rimasto in piazza e ha dato vita a una serata fatta di musica e interventi da parte dei partecipanti.

Intanto questa mattina il presidente del 'Fondo Antidiossina onlus' di Taranto, Fabio Matacchiera, ha presentato alla Digos un nuovo esposto da consegnare alla Procura della Repubblica relativo al presunto pericolo da amianto in area Ilva e nella discarica denominata 'Mater Gratiae'.

"L'iniziativa - spiega Matacchiera - scaturisce dall'acquisizione e dalla visione di un 'video-shock' che è stato diffuso, in data 15 dicembre, attraverso la pagina web di una redazione giornalistica".

Il Comitato dei Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti assicura che la mobilitazione andrà avanti nei prossimi giorni. Intanto porta a casa un risultato frutto della partecipazione e del risveglio sociale e politico di un'intera città.


Ascolta l'intervista a Cataldo Ranieri del Comitato dei Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti di Taranto
Tags: Ambiente, Ilva

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]